Articoli Dicembre 2020

L’AGRARIA: UNA SCUOLA SEMPRE APERTA!

L’anno scolastico iniziato a settembre, ha visto l’Agraria riaprire le porte ai ragazzi e riprendere le tante attività agricole e quelle di ordinaria manutenzione dell’azienda.

Nei mesi di settembre e ottobre ragazzi ed insegnanti hanno espiantato il vecchio frutteto, rimosso i ceppi delle piante, preparato il terreno per il nuovo impianto da fare nella primavera 2021.
Altre attività sono poi continuate in serra e in vivaio, nel tunnel e nel campo aperto.
È proseguita anche l’abituale coltivazione di ortaggi invernali (spinaci, insalate, cavoli, broccoli) la cui “vendita simulata” avviene come consuetudine presso “Ël Ciabot” (la casetta di legno) ogni martedì e venerdì grazie all’infaticabile operosità degli allievi diversamente abili, sempre pronti a fare la loro parte!

 Poi è arrivato novembre con le ben note restrizioni per l’emergenza Covid che hanno nuovamente allontanato gli studenti dalle aule lasciando noi insegnanti un po’ più soli. Anche questa volta però non ci siamo fermati!

Da subito la nostra Scuola ha dimostrato una particolare attenzione ai ragazzi con bisogni educativi speciali che, necessitando della presenza dei loro insegnanti, hanno potuto frequentare in aula anche in questo periodo così complicato.

Ma non solo!

Dal 10 dicembre alcuni studenti delle classi 5^B e 5^C seguiti poi dalla 5^A, organizzati in piccoli gruppi, sono tornati una volta alla settimana a frequentare in presenza i laboratori di attività pratiche che vengono svolte all’aperto, nel rispetto delle norme di sicurezza.
Grazie al loro lavoro possono proseguire le molteplici attività di manutenzione degli spazi esterni della scuola, in particolare la ristrutturazione del vivaio con il posizionamento dell’impianto irriguo e della nuova struttura portante per sostenere la rete ombreggiante.

Come si evince da questo breve resoconto, il lavoro e la fatica non mancano come non mancano entusiasmo ed allegria e la voglia di stare insieme che solo la presenza dei ragazzi poteva assicurarci.

Grazie ragazzi per il vostro impegno, per la vostra presenza, per le vostre risate, ne avevamo davvero bisogno!
Speriamo di trovarci al più presto tutti insieme in circostanze più serene, normali e, visto che ci siamo quasi…

Buon Natale a voi e alle vostre famiglie!

I vostri insegnanti

Log In

undici + due =

Create an account